Passa ai contenuti principali

"La Danza". La rivista che ti informa e ti tiene in forma.




Dopo un attento studio con i vertici ANMB, presidente Stefano Francia, Vice presidente vicario Nicola Amato, segretario Pietro Luigi Petracca e Sergio Canicossa (responsabili della comunicazione) abbiamo varato la nuova veste grafica del giornale dell’Associazione. 

S. Francia (Presidente ANMB)

N. Amato (vice presidente vicario ANMB)
P. Petracca (segretario e responsabile comunicazione ANMB)
S. Canicossa (responsabile comunicazione ANMB)
I contenuti sono suddivisi in 4 rubriche, nelle 40 pagini del magazine troverte bellissime foto, curiosità, notizie, approfondimenti. Da questo numero "la Danza" accoglie anche un nuovo vice direttore: Laura Muzzupappa, giornalista e autrice televisiva di grande sensibilità.

L. Muzzupappa (Vice direttore "la Danza"
Nel bimestrale “la Danza”, troverete molti spazi dedicati a voi professionisti e amanti del ballo. In questo numero abbiamo tenuto a battesimo con Giovanni Nicoli, presidente ANMB negli anni scorsi, FaceBallo, una rubrica che interagisce col social network più famoso al mondo facebook. Attraversa la pagina ufficiale de “la Danza” potete postare una vostra coreografia,  la redazione e i responsabili ANMMB, sceglieranno quella più innovativa, interessante che verrà pubblica nel numero successivo de “la Danza” con un’ intervista al maestro che l’ha realizzata. Inoltre, sempre attraverso http://www.facebook.com/ladanzamagazine, potrete commentare gli articoli e suggerire delle rubriche alla redazione e diventare anche voi redattori de “la Danza”. 
In questo numero troverete un ampio reportage sul Guinness Wordl Record dell’Hully Gully, che il Presidente ANMB Stefano Francia ha certificato a Nola in occasione della manifestazione  “Il Binario … un viaggio nel territorio” con la direzione artistica del vice presidente vicario Nicola Amato. 
Inoltre ci occupiamo del nuovo programma televisivo BAILA su Canale 5 che vede tra i protagonisti la pluri campionessa del Mondo Caterina Arzenton in veste d giudice… 

In anteprima vi offro alcune pagine della rivista che potrete richiedere in abbonamento al sito www.anmb.net…







Post popolari in questo blog

Riccardo e Yulia: “pensare come un ballerino e allenarsi come se fosse l’ultima volta” Intervista esclusiva ai campioni del Mondo Professional Latin WDC.

Riccardo Cocchi (Terni, 7 dicembre 1976) e Yulia Zagoruychenko (Belgorod Russia, 11 settembre 1981), due vite unite dalla passione per le danze Latino Americane. Italia e Russia, solarità e rigore, hanno creato una coppia eccezionale  prima nel ballo e poi nella vita privata. Da giugno scorso Riccardo e Yulia si sono uniti in matrimonio con una festa degna delle star americane. Sito web 

Da oltre 30 anni Yulia e Ricardo studiano danza. Yulia nel rigore della scuola russa, Riccardo in Italia a Terni dove la passione di mamma e papà Cocchi ha contagiato l’ “enfant prodige”  Riccardo. Come tanti ballerini, anche Riccardo, ha iniziato con il liscio unificato e ballo da sala, per poi scegliere definitivamente le danze Latino Americane. Nel 1998 (ndr. dopo Sara  Mardegan e Barbara Mancuso) incontra l’australiana Joanne Wilkinson con la quale sotto la guida dei migliori maestri tra cui il campione del mondo Espen Salberg conquista tutti i titoli nazionali più importanti fino alla medaglia d’…

Moldavia, Russia e Italia, bloccano la finale degli Europei WDC Latin Professional. Giovani promesse Italiane FIDA conquistano Blackpool Junior.

La finale del Campionato Europeo WDC Professional Latin 2017 è stato dominato dalla Russia e l’Italia, tre coppie Russe e tre coppie Italiane. Sul Podio Dorin Frecautanu & Marina Sergeeva, Kirill Belorukov & Polina Teleshova, Nikita Brovko & Olga Urumova , tallonate dalle italiane Nino Langella & Andra Vaidilaite, Emanuele Soldi e Elisa Nasato, Massimo Arcolin Laura Zmajkovicova, ultime due Professionisti FIDA. Con stupore l’esclusione dalla semifinale di Stefano Moriondo & Daria Glukhova, coppia meritevole e forse penalizzata per colpe non proprie .


Il Palazzo del Cremlino nel cuore di Mosca è stata la cornice perfetta per ospitare uno spettacolare Campionato Europeo di Danze Latino Americane. L’organizzazione è stata affidata alla Federazione Russa dei professionisti presieduta dal maestro Stanislav Popov, il quale ha ricoperto egregiamente il ruolo di Maestro di Cerimonie, le coppie iscritte si sono esibite su musiche live eseguite da due band: "Seven Winds&…

Trofeo Tuscia: Successo e professionalità decretano la leadership nel Centro Italia