Passa ai contenuti principali

Los Angeles, Milano, Firenze, Roma. Capitali della danza.



Nella notte degli Oscar, domenica, è stata premiata come migliore attrice Natalie Portman per il film “Black Swan”, uscito in Italia con il titolo “Il Cigno nero”.
La Storia di Nina (Portman), una ballerina in una compagnia di balletto a New York, la cui esistenza, come spesso accade nel mondo della danza, è completamente assorbita dal ballo. Lei vive assieme alla madre, Erica ballerina in pensione, che sostiene fortemente l'ambizione professionale della figlia. Quando il direttore artistico Thomas Leroy (Vincent Cassel) decide di rimpiazzare la prima ballerina Beth Macintyre (Winona Ryder) per la produzione che apre la nuova stagione, Il lago dei cigni, Nina è la sua prima scelta. Ma Nina ha una concorrente: la nuova ballerina Lily (Kunis), anche lei in grado di impressionare Leroy. Per Il lago dei cigni c'è bisogno di una ballerina che possa interpretare il Cigno bianco con grazia e innocenza, ma anche il Cigno nero, ingannevole e sensuale. Nina si cala perfettamente nei panni del Cigno bianco, ma Lily è la personificazione del Cigno nero. Mentre le due giovani ballerine trasformano la loro rivalità in un'amicizia contorta che sfocia in una amore saffico, Nina comincia a conoscere meglio il suo lato oscuro e lo fa in maniera tale da rischiare di essere distrutta.



Darren Aronofsky, dopo The Wrestler, regala al pubblico un nuovo viaggio, allucinato e distorto, nella psiche dei suoi personaggi, puntualmente chiamati a varcare il confine sottile tra normalità e delirio.
Il cigno nero è un thriller psicologico che danza sulle note del balletto più popolare del mondo: Il lago dei Cigni. Come nell’opera di Ciaikovsky, anche il film omaggia la bravura della prima ballerina, chiamata ad essere di volta in volta, simbolo di estrema dolcezza o assoluta malvagità. Natalie Portman con la sua eccelsa interpretazione mette in scena il dualismo dell’anima, il bianco e il nero, il bene e il male.
Intenso è stato l’addestramento che Natalie Portman ha dovuto affrontare per rendere le scene di balletto vigorosamente liriche, oltre che piene di una tensione crescente. Con la sua incredibile forza di volontà e disciplina Natalie è diventata una danzatrice e il suo corpo si è trasformato impressionando anche i migliori ballerini.



Da New York a Milano, non per parlare di fashion week ma di FIDS.
Nella giornata inaugurale del palazzo delle Federazioni in via Piranesi 46, si è svolta la 990esima riunione della Giunta Nazionale del CONI, presente anche il commissario straordinario della Federazione Italiana Danza Sportiva Avv. Pancalli che ha relazionato la giunta sulla difficile situazione federale.



Da più parti trapela che gli organi di Giustizia della FIDS, nel mese di Marzo dovrebbero deliberare in merito ai comportamenti illeciti tenuti da giudici e dirigenti coinvolti nell’inchiesta Danza pulita. Dal 18 febbraio, come si legge sul sito ufficiale della federazione, ai sensi dell'art. 33 dello Statuto federale, per effetto del Commissariamento sono decadute tutte le Commissioni e gli incarichi conferiti ad esclusione degli Organi di Giustizia e del Collegio dei Revisori dei Conti.
La procura di Rimini continua ad indagare in via preliminare sul fascicolo depositato dal CONI, presso la procura della città, sede dei campionati italiani 2010.



Dalla Capitale della moda ci spostiamo in quella dell’arte, Firenze che per quattro giorni ha ospitato DanzaInFiera2011.
250.000 visitatori 14 padiglioni, 65 mila mq di spazi complessivi, 400 gli eventi che in 4 giorni hanno fatto ballare Firenze. “Sono molto soddisfatto dell’affluenza di questa sesta edizione - ha dichiarato il patron di Danzainfiera Alessandro Sanesi - La manifestazione continua a crescere e i numeri ci danno ragione; da domani inizieremo a lavorare all’edizione del prossimo anno. Vogliamo portare lo spirito di Danzainfiera nelle piazze e nei teatri di ogni città italiana”, ha concluso Sanesi.



Fra i successi di quest’anno da evidenziare le competizioni di danza sportiva che hanno portato a Danzainfiera i Campionati del Mondo, la Coppa del Mondo e i Campionati Italiani ANMB, FIDA e IDC e tantissime discipline coinvolte, dal tango ai caraibici. I commenti li lascio a voi amatori e professionisti che avete partecipato. Io in questo post v ripropongo le registrazioni, con commenti di alcuni momenti che insieme a voi ho vissuto all’interno del padiglione Rastriglia.
Per la prima volta ha fatto capolino nel nostro mondo un nuovo portale che presto metterà la “tutta la danza in un click”, Dancerforever. La società, per la prima volta ha creato una diretta dell’evento, scegliendo partner come ANMB FIDA e IDC. Il test effettuato con il supporto di Livestream.com (www.livestream.com/dancerforever) ha permesso a molte mamme, amici e appassionati di gustarsi lo spettacolo comodamente seduti sul divano di casa. Pur conoscendo il limite delle utenze, abbiamo riscontrato un grande interesse da parte di tutti voi. Questo è un segnale incoraggiante per DancerForever a continuare in uno sforzo tecnico per portare nelle case degli italiani eventi di danza come questi. Visionando ancora oggi il canale di dancerforever su livestream troverete molti filmati che possono essere condivisi su facebook, twitter e altre community.












Sabato, a Roma, Raiuno ha varato la settima edizione di “Ballando con le stelle”. Milly Carlucci e Paolo Belli, hanno aperto le porte della ballroom più popolare d’Italia, ottenendo ben 5.994.000 telespettatori (27,58%). La partecipazione di Roberto Vecchioni, vincitore di Sanremo 2011, nelle insolite vesti di ballerino in coppia con la sempre bella Natalia Titova, ha suscitato un pò di curiosità che ha ottenuto una punta d'ascolto rispetto all'intero cast che ha eseguito performance in linea con la prima puntata. Ad uscire di scena subito è stato Alessandro Di Pietro e Annalisa Longo, il dispensatore del buon acquisto di Occhio alla Spesa.
Nuovo look per il giudice Carolyn Smith che spiazza tutti presentandosi con capello Crudelia de Mon versione dance.
Madalina Diana Ghenea, modella ventitreenne rumena in coppia con il maestro Simone Di Pasquale, è stata la vera rivelazione. Il primo posto in classifica lo conquista Kasper Capparoni con Yulia Misikina, mentre l’esibizione più erotica è stata presentata da Gedeon Burkhard e Samanta Togni, con un sensuale tango non molto apprezzato dalla compagna di lui e dal pubblico.
Sabato prossimo seconda puntata con con ballerina per una notte Bo Derek.


Post popolari in questo blog

Moldavia, Russia e Italia, bloccano la finale degli Europei WDC Latin Professional. Giovani promesse Italiane FIDA conquistano Blackpool Junior.

La finale del Campionato Europeo WDC Professional Latin 2017 è stato dominato dalla Russia e l’Italia, tre coppie Russe e tre coppie Italiane. Sul Podio Dorin Frecautanu & Marina Sergeeva, Kirill Belorukov & Polina Teleshova, Nikita Brovko & Olga Urumova , tallonate dalle italiane Nino Langella & Andra Vaidilaite, Emanuele Soldi e Elisa Nasato, Massimo Arcolin Laura Zmajkovicova, ultime due Professionisti FIDA. Con stupore l’esclusione dalla semifinale di Stefano Moriondo & Daria Glukhova, coppia meritevole e forse penalizzata per colpe non proprie .


Il Palazzo del Cremlino nel cuore di Mosca è stata la cornice perfetta per ospitare uno spettacolare Campionato Europeo di Danze Latino Americane. L’organizzazione è stata affidata alla Federazione Russa dei professionisti presieduta dal maestro Stanislav Popov, il quale ha ricoperto egregiamente il ruolo di Maestro di Cerimonie, le coppie iscritte si sono esibite su musiche live eseguite da due band: "Seven Winds&…

Trofeo Tuscia: Successo e professionalità decretano la leadership nel Centro Italia

Colleferro. Campionato assoluto Italiano Amateur League WDC Italy- Fida e Fida Italia mettono in pista la qualità.

FIDA, FIDAItalia, Fida Professional e AIMB, per la prima volta si sono incontrate e confrontate a Colleferro in un clima di distensione e armonia. Caterina Arzenton, padrona di casa, e vice presidente FIDA ha accolto il presidente FIDA-AIMBNicola Amato, i due nel reciproco rispetto e affetto hanno espresso pubblicamente la soddisfazione di aver unito le due federazioni per lo sviluppo della danza in Italia, mettendo in prima linea i ballerini in molti iscritti a questo primo Campionato Assoluto Italiano WDC Amateur League WDC-Italy. In un momento delicato, come quello che sta vivendo la nostra nazione nel settore danza, i due dirigenti hanno dichiarato pubblicamente che a poco servono proclami o parole enfatiche per reclutare ballerini e maestri se poi non si attuano azioni concrete che portano benefici all’intera collettività. Arzenton e Amato hanno sposato in pieno la cultura del fare, quella che alle parole fanno seguire le azioni. (continua dopo la foto )



Questo campionato è la pri…