Passa ai contenuti principali

Sulla croisette ritornano i miti.






Dopo la reunion da premio Oscar per il regista Oliver Stone e l’attore Michael Douglas, Alain Delon con la figlia Arounka Delone e Caludia CArdinale, George Lucas e Martin Scorsese, sul red carpet sono apparsi anche Salma Hayek e Camille Belle e i giurati Kate Beckinsale e Benicio Del Toro.
Nel week-end Cannes parla inglese. Mentre le temperature oscillano intorno ai 20 gradi e il sole fa capolino, di tanto in tanto, dalle nuvole, sul red carpet si dovrebbe accendere stelle come Anthony Hopkins, Naomi Watts e Antonio Banderas.



Nella giornata di oggi, attesa per “Another year” di Mike Leigh film in concorso per la Selezione ufficiale alle 63 mostra del cinema.



La pellicola, numero 13 per il regista di Lancaster, ispeziona lo scorrere del tempo, delle stagioni e della vita. Un racconto che riporta con se i profumi delicati e sinceri di “Segreti e Bugie” del 1996.

In anteprima e fuori concorso, l’ultima fatica londinese di Woody Allen “You will meet a tall dark stranger”.



Commedia romantica con rapporti familiari di sfondo in un film corale con protagonisti Anthony Hopkins, Naomi Watts e Antonio Banderas.



Nelle sezioni collaterali, per A certain regard giochi di seduzione, rapporti di coppia e destino in "Unter di die Stadt" (The city below) del tedesco Christoph Hochhausler.



Amicizia e amore in un triangolo amoroso all’insegna del fantastico nella pellicola francese Les amour imaginaires (Heartbeats) di Xavier Dolan,



Per le proiezioni notturne (Séance de Minuit) l’attesa è per la cronaca delle imprese sessuali di un gruppo di studenti nel trasgressivo Kaboom del regista Greg Araki autore del controverso Doom Generation.



Un altro documentario italiano fa capolino nella Quinzaine domenica. Le Quattro Volte di Michelangelo Frammartino è ambientato nell'Appennino calabrese e in quattro episodi fa un excursus etnografico di quei luoghi.



A sconvolgere la patinatissima immagine della Croisette sono arrivate delle scatenate ragazze zombie mezze nude e cosparse di sangue che hanno presentato il dvd del film 'Zombie Women of Satan', che uscirà in Inghilterra il 21 giugno.



Infine continua a destare sorpresa lo stand della Millenium Films in cui era presente il volantino promozionale di Rambo V in uscita nel 2011, anche se Stallone aveva assicurato al 99% che la pellicola non si sarebbe fatta. Un ritorno al passato guardando al futuro… E in attesa di vedere come un over 60 combatterà le forze del presente vi propongo la scena finale di Rambo I.

Post popolari in questo blog

Moldavia, Russia e Italia, bloccano la finale degli Europei WDC Latin Professional. Giovani promesse Italiane FIDA conquistano Blackpool Junior.

La finale del Campionato Europeo WDC Professional Latin 2017 è stato dominato dalla Russia e l’Italia, tre coppie Russe e tre coppie Italiane. Sul Podio Dorin Frecautanu & Marina Sergeeva, Kirill Belorukov & Polina Teleshova, Nikita Brovko & Olga Urumova , tallonate dalle italiane Nino Langella & Andra Vaidilaite, Emanuele Soldi e Elisa Nasato, Massimo Arcolin Laura Zmajkovicova, ultime due Professionisti FIDA. Con stupore l’esclusione dalla semifinale di Stefano Moriondo & Daria Glukhova, coppia meritevole e forse penalizzata per colpe non proprie .


Il Palazzo del Cremlino nel cuore di Mosca è stata la cornice perfetta per ospitare uno spettacolare Campionato Europeo di Danze Latino Americane. L’organizzazione è stata affidata alla Federazione Russa dei professionisti presieduta dal maestro Stanislav Popov, il quale ha ricoperto egregiamente il ruolo di Maestro di Cerimonie, le coppie iscritte si sono esibite su musiche live eseguite da due band: "Seven Winds&…

Trofeo Tuscia: Successo e professionalità decretano la leadership nel Centro Italia

Colleferro. Campionato assoluto Italiano Amateur League WDC Italy- Fida e Fida Italia mettono in pista la qualità.

FIDA, FIDAItalia, Fida Professional e AIMB, per la prima volta si sono incontrate e confrontate a Colleferro in un clima di distensione e armonia. Caterina Arzenton, padrona di casa, e vice presidente FIDA ha accolto il presidente FIDA-AIMBNicola Amato, i due nel reciproco rispetto e affetto hanno espresso pubblicamente la soddisfazione di aver unito le due federazioni per lo sviluppo della danza in Italia, mettendo in prima linea i ballerini in molti iscritti a questo primo Campionato Assoluto Italiano WDC Amateur League WDC-Italy. In un momento delicato, come quello che sta vivendo la nostra nazione nel settore danza, i due dirigenti hanno dichiarato pubblicamente che a poco servono proclami o parole enfatiche per reclutare ballerini e maestri se poi non si attuano azioni concrete che portano benefici all’intera collettività. Arzenton e Amato hanno sposato in pieno la cultura del fare, quella che alle parole fanno seguire le azioni. (continua dopo la foto )



Questo campionato è la pri…